cosa sei disposta a fare per..

C’è a Bari, come credo in tutte le città dello stivale, un certo giro definibile come quello dei figli di. Sono gli stessi attorno a cui nascono gli scandali nelle università e gli stessi che è possibile incontrare tutti attraccati allo stesso molo (tra l’egeo e la sardegna), a fare a gara a chi ha bevuto di più. Oddio, non che non faccia piacere in viaggio del genere (sono accetti gli inviti).

Il fenomeno divertente da osservare è, però, un altro : le ragazze ponpon dei figli di. Ci sono esemplari di femmina di questa specie che fanno la danza propiziatoria ogni mattina, si mettono in tiro e vanno a caccia nei luoghi giusti. Sembra importare poco che tutti i soldini della preda prescelta sono frutto di intrallazzi con la mafia (quella ufficialmente chiamata così, quella dei parlamentari ladri – ah,rino gaetano- , quella dell’amministrazione a livello locale). Io me ne tiro fuori ma non posso confessare certo di non averci mai pensato.. in fondo..siamo tutte troie, solo che qualcuna si fa pagare meno.

Annunci

Informazioni su mursie

Quando avevo vent'anni credevo che mi sarei salvata. Nei propilei dei trenta mi sono resa conto che sta andando tutto bene. E che uso parole come propilei senza provare vergogna alcuna.
Questa voce è stata pubblicata in fatti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...