Non ci resta che aspettare

Alle 11 di oggi ero su via Amendola, inedita senza buche, ferma al “semaforo dell’antitarlo”. Mi sono guardata attorno cercando segni visibili della reazione dei baresi ai risultati per le elezioni amministrative. Nutrivo grandi aspettative  per la mattina del 9 giugno, mi aspettavo di trovare una città nuova, diversa, stancata dai bagordi dei festeggiamenti ma carica di nuova linfa. E credevo di poter leggere l’insoddisfazione negli occhi e nelle teste basse e dondolanti di chi, per molto o poco tempo, con o senza interessi, aveva riposto la sua fiducia nel candidato sbagliato.

Niente di tutto questo: stamattina Bari era tale e quale a venerdi scorso, solo un po’ più pulita ed estiva, leggermente sonnecchiosa, pigra e cafona.

Nei due giorni di seggi aperti ho pensato a chi è entrato nella cabina aprendo l’enorme scheda e mettendo, con un tratto di matita, inconsapevolmente, il segno sul lavoro di (8?6?10?)  mesi. Indelebile e incerto come solo in Nicaragua (tanto l’ha ripetuto Amenduni…) potrebbe essere, quel tratto di matita ci ha tenuti svegli tutta la notte a vegliare dei numeri che non avevano voglia di crescere, di emozionare o stupire. Cullati dal 49 che faceva su e giù, scossi dai trilli continui dei telefoni, intontiti dalle schede quadrate a ogni costo, abbiamo tirato dritto finchè il risultato non si è più mosso in maniera significativa, fermo sotto la zona 50.

Il mare lo rimandiamo di altre due settimane. Non ci resta che aspettarlo facendo qualcosa di utile.

Annunci

Informazioni su mursie

Quando avevo vent'anni credevo che mi sarei salvata. Nei propilei dei trenta mi sono resa conto che sta andando tutto bene. E che uso parole come propilei senza provare vergogna alcuna.
Questa voce è stata pubblicata in fatti, labbari e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...