Strani incontri

#1 Fermata dell’autobus, 18.15. Quattro ragazze ed un ragazzo sfogliano, esaltandosi, un libro più voluminoso del “circolo pickwick” (Dickens, illegibile, ndB). Mi faccio un po’ più in là per capire di cosa si tratti: STORIA DELLA MATEMATICA.

#2 Prof. Piccininni, fisica tecnica, ingegnere. “A stare con gli architetti bisogna imparare l’architettese. Ad esempio ho impiegato un anno solo per capire come si dicesse pronao distilo in antis , adesso potrei usarlo come password e non la scoprirebbe nessuno”.

#3 In Italia rischiamo di perdere l’Università e quattro deficienti si preoccupano di domare un toro meccanico.

#4

Annunci

Informazioni su mursie

Quando avevo vent'anni credevo che mi sarei salvata. Nei propilei dei trenta mi sono resa conto che sta andando tutto bene. E che uso parole come propilei senza provare vergogna alcuna.
Questa voce è stata pubblicata in fatti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Strani incontri

  1. Mariagrazia ha detto:

    certo che piccininni non le cambia mai le battute! :-P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...