Protetto: per te che insomma..mi hai cambiato la vita..e non sapevo quale password inserire e allora ho ricordato il titolo della prima canzone che abbiamo ascoltato in macchina la prima volta che siamo usciti insieme,quasi 4 anni fa. Ecco, la pass è il titolo di quella canzone lì.Mi farebbe piacere anche sapere che l’hai letto e hai capito cosa voglio comunicarti così. E non la prendano a male gli altri, prima o poi lo dedico a tutti un post ma un post come questo potrei dedicarlo solo a Lui, e mi perdonino la maiuscola sul nome non proprio di persona. Non è stato mica un lui qualunque. E non volendolo,il post l’ho scritto anche per gli altri. Solo che per lui è più bello.

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Annunci

Informazioni su mursie

Quando avevo vent'anni credevo che mi sarei salvata. Nei propilei dei trenta mi sono resa conto che sta andando tutto bene. E che uso parole come propilei senza provare vergogna alcuna.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Questo post è protetto da password. Inserire la password corretta per visualizzare i commenti.