riflettevo..

se la felicità è dipendente da un’altra persona, non è una “felicità, punto.” . Potrà essere una “felicità, duepunti:”. Una porta aperta su altre felicità.

Essere portatori di felicità è una responsabilità difficile da sopportare.

Annunci

Informazioni su mursie

Quando avevo vent'anni credevo che mi sarei salvata. Nei propilei dei trenta mi sono resa conto che sta andando tutto bene. E che uso parole come propilei senza provare vergogna alcuna.
Questa voce è stata pubblicata in farfalle e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a riflettevo..

  1. Domenico ha detto:

    Hai un bel modo di vedere le cose..interessante direi.

  2. mursie ha detto:

    ti ringrazio, fa piacere leggere la voce di chi legge ogni tanto.. ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...