ma Mursie, come mai hai traslocato?

L’ho fatto perchè ad un certo punto devi allontanarti per avere una visione più ampia, wider. Certe stanze erano diventate dei bazar, ninnoli appoggiati ovunque, sospesi al soffitto, ammucchiati negli angoli, uccelli esotici nelle gabbie appese alle architravi, piume sparse ovunque, libri impilati che minacciavano di crollare da un momento all’altro, tazzine sbeccate, teiere e filtri sparsi ovunque.

L’ho fatto perchè non sopportavo che chi vuol farsi i fatti miei, per cattiveria o gossip, avesse una via d’accesso così semplice.

L’ho fatto perchè è periodo di cambiamento : c’è un trasloco emotivo in atto. Spero di dimenticare meno scatoloni possibili, non vorrei che al mio cuore manchino più pezzi di quelli che è necessario lasciare.

…che in fondo…io lo so: dal passato non si fugge, stupido è chi lo pensa. Però si può sempre lasciarlo infondo ad un magazzino da esplorare quando serve.

Annunci

Informazioni su mursie

Quando avevo vent'anni credevo che mi sarei salvata. Nei propilei dei trenta mi sono resa conto che sta andando tutto bene. E che uso parole come propilei senza provare vergogna alcuna.
Questa voce è stata pubblicata in farfalle e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a ma Mursie, come mai hai traslocato?

  1. lepierrespinale ha detto:

    ottime ragioni. per i ricordi ci sono sempre gli scatoloni ikea…quando finirò i miei altri traslochi (camera nuova) proverò cn wordpress. In bocca al lupo!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...